SPEDIZIONE GRATUITA

Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica - AntonArte

Olla Nuragica Ceramica Artistica Sarda Riproduzione Archeologica

Venditore
AntonArte
Prezzo di listino
€190,00
Prezzo scontato
€190,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Forma ceramica biansata, nota con il nome di olla, molto diffusa durante la civiltà nuragica. 

Questa tipologia di terracotta era destinata alla conservazione e alla cottura dei cibi, ed era per lo più di grandi dimensioni.

La civiltà di questo popolo era prevalentemente pastorale, agricola ed inoltre praticava il commercio con altri popoli ( Fenici, Etruschi, Cartaginesi).

Altezza:             cm 22

Larghezza:        cm 31

Questo manufatto è stato creato e decorato interamente a mano, (senza l’uso del tornio) con le stesse tecniche usate dai Nuragici,  sottoposto ad un procedimento di antichizzazione ed infine cotto ad una temperatura di 950  per circa 15 ore.

Pezzo unico.